Il più grande soprano italiano, porta alle Isole Svalbard-Norvegia il seme della storia del Melodramma.

Dal primo incontro della scorsa estate è apparso subito evidente che Piql e la Renata Tebaldi Fondazione Museo con sede a Busseto,  fossero uniti da un comune obiettivo. La Renata Tebaldi Fondazione Museo è impegnata, dalla sua nascita, nel tenere viva la memoria di Renata Tebaldi. La PIQL ha l’ambizione di rappresentare la Stele di Rosetta dell’informatica, consentendo anche fra 1.000 anni di ritrovare immagini, suoni, fotografie, scritti ed altro, digitalizzati in qualsiasi formato, e resi eterni attraverso una nanotecnologia, di cui è ideatrice e esclusiva detentrice, unica al mondo. La convergenza di queste due esigenze, unite dalla medesima cultura del custodire per i pronipoti dei nostri nipoti, ha determinato una unità d’intenti che ha permesso un matrimonio che si celebrerà  il 22 febbraio alle 16,00 presso l’ Artic World Archive, alle isole Svalbard (Norvegia, circolo polare artico). In questa occasione, nel nostro archivio polare, sarà conservato un rullo di speciale pellicola digitale PIQL, nel quale sono contenute alcune delle più importanti registrazioni audio-video dell’indimenticabile Renata Tebaldi. Questo rappresenta il primo SI di un percorso che permetterà di proteggere, per almeno 500/1000 anni,  tutti gli altri archivi digitali in possesso della Renata Tebaldi Fondazione Museo, garantendo, attraverso la tecnologia PIQL, che, Renata Tebaldi tra moltissimi anni sarà ricordata e, ascoltata nelle sue straordinarie rappresentazioni che hanno inebriato le platee di tutto il mondo, quale simbolo del Melodramma Italiano, patrimonio storico mondiale.

Share:
0 comments on Il più grande soprano italiano, porta alle Isole Svalbard-Norvegia il seme della storia del Melodramma.